VIAGGIO LUNGO IL FIUME

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

di Franco G. FREDA

L'appello rivolto a quegli uomini che, secondo gli schemi parlamentari, compongono le frange dell'estrema destra, può dirsi chiuso.


Noi, tuttavia, vogliamo rivolgerci a coloro che rifiutano radicalmente il sistema, situandosi oltre la sinistra di questo, sicuri che anche con loro potrà essere realizzata una leale unità di azione nella lotta contro la società borghese.

Entrambi vogliamo realizzare ciò che deve essere realizzato: arrivare sino alla foce. Se per noi giungere alla foce significa aver compiuto solo una parte del viaggio, mentre per costoro segna il termine del viaggio ( o l'apertura di direzioni diverse ), ciò non toglie che il viaggio lungo il fiume debba essere per entrambi compiuto e che le correnti debbano essere da entrambi superate.


Ciò assume per gli uni e per gli altri i caratteri di una identica certezza, che a entrambi impone l'eseigenza di una leale strategia di lotta comune: senza confusione di ranghi e di ruoli, ma nella considerazione della propria identità. ( Quest'ultima si rivelerà non diminuita, ma esaltata da una corrente unità operativa ).


E' per questo, per stroncare l'infezione borghese, che gli uni e gli altri devono unificarsi intorno al medesimo obiettivo di lotta, ed entrambi devono formare un unico fronte operativo, superando con decisione realistica tutte le forme di dogmatismo intellettualistico e rompendo seccamente con tutte le manifestazioni di compiacimento pseudorivoluzionario.

 

Esse, infatti,consentono ai virus della società borghese di isterilire in maniera definitiva la volontà di lotta delle forze rivoluzionarie anticapitaliste, avvilendone le energie in dispute dialettiche e astratte.

 

                         IDEE FORZA-copia-2

Con tag Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post