Usa: panico tra politici e comandanti militari, hacker cinesi hanno preso comando delle mail

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

WASHINGTON – Hacker cinesi sono riusciti a infiltrarsi nei sistemi di posta elettronica di decine di politici, giornalisti e comandanti militari americani che usavano il servizio di posta elettronica di google, ovvero gmail. Secondo le pubbliche relazioni del gigante informatico “la falla” è stata frenata e le persone colpite sono state informate. Secondo la BBC pare che non si tratti di semplici pirati del web ma di unità di spionaggio dato che le persone colpite sono tutte di importanza considerevole. Ancora silenzio da parte della Casabianca che per ora ha detto di non credere che siano stati colpiti pure gli indirizzi governativi. Il metodo usato dagli ignoti hackers cinesi è il cosiddetto “Fishing”, ovvero la persona, al momento del suo ingress nella sua mail, viene veicolata su un altro sito dove lascia quindi il proprio nome e la propria password.

b836cdf31904d20525f426b9a9281134_L.jpg

Con tag USA

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post