Una nuova stagione

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

Editoriale 

E’ una nuova stagione fatta di chiarezza, in se stessi prima ancora  che 

esternamente. 

E’ uscire dall’equivoco piccolo borghese di una mentalità fatta di gelo- 

sie, voglia di possesso di verità assolute, di vani attivismi, di protagoni- 

smo individuale, per dar vita assieme con chi da anni si è rigenerato e 

ha maturato una concezione della Comunità, che non è setta, non è 

gruppuscolo.

  

Deposta ogni reticenza ed ogni incertezza, vogliamo attivarci per pro- 

piziare quelle iniziative culturali, politiche, di studio, di laboratorio 

d’idee, di nuova estetica non legate ai vuoti formalismi dell’apparire ma 

a quelli reali dell’essere. 


Non si tratta più di agitarsi per soluzioni contingenti e parziali ma d’im- 

porre una decisiva svolta per il divenire dell’Uomo e farci Comunità. 

Uomo integrale, non certo economicus, ne’ di destra ne’ di sinistra, che 

libero da sovrastrutture ideologiche e da preconcetti politicamente cor- 

retti e ben-pensanti, da protagonismi personali, sappia essere ribelle 

ed eretico,  per mentalità, per scelte di vita, per intendere la politica, 

come servizio non come carriera.

 

Ben venga dunque chiunque, senza secondi o terzi fini, voglia operare 

al di fuori delle logiche partitocratiche e/o ideologiche in un libero labo- 

ratorio d’idee dove ciò che conta è l’Uomo ed insegni ad altri ciò che 

vuol dire sentirsi ed essere Comunità. 


Franco Torriglia

 

LOGO-IPHARRA.jpg

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post