ONU: CRIMINALI E NO

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it


INTOX
Ahmadinejad e' membro Nazioni Unite e vuole distruzione Israele


(ANSA) - GERUSALEMME, 9 MAR - Espellere l'Iran dall'Onu:e' l'auspicio del presidente israeliano Shimon Peres espresso in un incontro con il vicepresidente Usa Biden. Nei confronti dell'Iran, ha detto Peres, 'sanzioni di carattere morale sono non meno importanti che le sanzioni economiche'. Il presidente Mahmud Ahmadinejad, ha proseguito Peres, 'non puo' al tempo stesso essere membro dell'Onu ed invocare la distruzione di Israele. Bisogna metterlo al suo posto. Non puo' continuare ad andare in giro come un eroe'.

 

 

INFO
Tutti i  dirigenti israeliani sono criminali e sono  membri delle Nazioni Unite


GAZA - L’assedio israeliano alla Striscia di Gaza, ha finora provocato la morte di 500 palestinesi, lo ha annunciato un parlamentare palestinese.
“La maggior parte dei casi di mortalità è dovuta alla carenza di medici che è il risultato del lungo assedio imposto alla città”. Ha detto Jamal al-Khudari, deputato palestinese intervistato dall'agenzia MA'AN NEWS. Oggi, Domenica, è stato il 1000 ° giorno, da quando Israele ha messo sotto un totale assedio la città già martoriata e massacrata di Gaza privando ai suoi circa 1.5 milioni di abitanti dei loro fabbisogni primari. Al-Khudari che è anche il presidente del Comitato Popolare contro l'assedio ha aggiunto, "L'assedio ha danneggiato il popolo, così come l'ambiente, la salute, l'economia e la vita sociale. L’azione israeliana mira a soffocare la gente e rompere la loro resistenza". Con oltre 140.000 disoccupati, che rappresenta l’80% della manodopera di Gaza, l'economia della Striscia è completamente distrutta", ha aggiunto. Materiali da costruzione sono scarsi al limite  perchè sono stati distrutti durante i bombardamenti israeliani tra dicembre 2008 e gennaio 2009, che hanno provocato l’uccisione di oltre 1.400 palestinesi ed inflitto più di 1,6 miliardi di dollari di danni all'economia di Gaza.
Notizia che TG5 si é ben guardato dal dare! 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post