FARE CHIAREZZA: CHI HA FIRMATO L'NPT E CHI NO

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

25 Febbraio 2010

WASHINGTON - Il Segretario di Stato USA, Hillary Clinton, ha previsto per i prossimi 30-60 giorni l’approvazione di nuove sanzioni contro l’Iran in seno al Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

Secondo la rete satellitare PressTv, la Clinton ha sostenuto che l’azione degli Stati Uniti ha convinto molti paesi della comunità internazionale a sostenere ulteriori sanzioni contro l’Iran. Inoltre, la Clinton ha definito l’imposizione di nuove sanzioni all’Iran, “la più importante priorità dell’amministrazione Obama”.
Gli Stati Uniti, Israele, e alcuni loro alleati accusano l'Iran di seguire un programma nucleare ai fini militari.

Dal canto suo il governo di Teheran, in quanto un firmatario del Trattato di Non Proliferazione (NPT) nonché un membro dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA), ha il pieno diritto di sviluppare e utilizzare la tecnologia nucleare per scopi pacifici.

L'AIEA ha effettuato numerose ispezioni nei siti nucleari dell'Iran e non ha mai trovato alcuna prova che dimostri che il programma iraniano è destinato a costruire bomba atomica.

Tutto ciò mentrte Israele che è in possesso di almeno 200 testate atomiche, non ha mai firmato il NPT, e non ha mai ha autorizzato i funzionari dell'Aiea a ispezionare i suoi impianti nucleari.


Con tag USA

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post