Ma che schifo e che spreco! Dal Senato 400 mila euro per la palestra dell'Istituto "Padre Semeria".

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

Da:kiriosomega

Nel Paese di Pulcinella e Arlecchino è giunta, la si attendeva con ansia, la buona novella. 
L’istituto “Padre Semeria”
, gestito dalle suore dalla “Sacra Famiglia” di Sanremo avrà una nuova palestra  progettata dall’Architetto E. D. C.
La struttura del costo di circa un milione di euro sarà finanziata anche con 400 mila euro provenienti da fondi del senato della repubblica italiana.
All'annuncio, moltissime le autorità presenti all’interno dell’istituto di suore.
Tra i tanti il Presidente della Regione Liguria claudio burlando, quello che guida... bé lasciamo perdere, il senatore luigi lusi del rissoso, tanto per cambiare, Partito Depresso, il sindaco sanremese maurizio zoccarato, i consiglieri regionali massimo donzella  anche lui del PD e marco scajola del Partito Dei ladroni, parente di quell'altro? Boh!
Non si facevano mancare all'appello il consigliere provinciale andrea artioli, il presidente provinciale del CONI ivo benza
... oltre varie eminenze grige dell’amministrazione comunale sanremese. 
Ovviamente c'era anche la direttrice dell’istituto suor rosa elvira econimo che ha ringraziato tutti i presenti, il Senato della Repubblica, non è di tutti i giorni ricevere 400 mila euro, ed ovviamente da suora qual è non ha dimenticato di ringraziare il suo più caro falegname, certo giuseppe, che si è adopererà con il braccio armato di sega a seguire i lavori ed a far sì che si faccia la cresta sulle spese per la maggior gloria della chiesa che sempre ha la mano tesa per ... benedire, macché! Per arraffare!  

Intanto gli operai senza seghe, non potranno più adoprarle, ma anche, purtroppo, senza pane e latte per i bambini stanno sui tetti delle fabbriche, sulle gru, nei cantieri fermi e davanti alle porte degli stabilimenti;  e tutti i politicanti ed industriali parenti della "finanza", non la GdF, stanno a blaterare che il futuro non è roseo, che si deve fare economia, che si dovrà vivere in maniera dismessa... ma è chiaro che si riferiscono agli altri. 
E senza dignità nessuno di loro ha il coraggio di ricordare che anche in "carestia", creata dai finanzieri della globalizzazione, e dai loro scherrani, in Europa lo stipendio medio di un lavoratore di qualsiasi industria è circa il doppio di quello italyota che ancora sopporta, mentre i sindacati, tutti al momento meno uno, sostengono il massacro voluto da confindustria, dalle banche, dai politicanti nostrani sempre appoggiati dall'abominevole e ruffiana chiesa romana.

                                            securedownload-copia-2.jpeg

Con tag Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post