''Legittimo usare il corpo per fare carriera''.

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

Da: Adnkronos

 

''E' assolutamente legittimo che per fare carriera ognuno di noi utilizzi quel che ha, l'intelligenza o la bellezza che siano. E' invece sbagliato pensare che chi è dotato di un bel corpo sia necessariamente un cretino. Oggi la politica ha anche una dimensione pubblica. Ci si presenta anche fisicamente agli elettori. Dire il contrario è stupido moralismo''.

La pensa così il deputato Pdl Giorgio Stracquadanio che ha espresso la sua opinione a 'Klauscondicio'. ''Ognuno - spiega - ha il diritto di assecondare le virtù che la natura gli ha dato e di farne degno utilizzo in un congruo collocamento esistenziale. Sono fatti privati. Ognuno deve disporre del proprio corpo come meglio crede. Non mi interessa. Fino a quando esiste consenso non c'è violenza e se non c'è violenza non c'è problema''.

Poi rincara la dose: "Se anche una deputata o un deputato facessero coming out e ammettessero di essersi venduti per fare carriera o per un posto in lizza, non sarebbe una ragione sufficiente per lasciare la Camera o il Senato".


E' coerenza diremo noi: da 60 anni l'Italya é la puttana degli USA, delle Banche, dei Poteri forti, del sionismo interno ed estero. Logico quindi che sia rappresentata da chi fa il più vecchio mestiere del mondo: il politico di professione...pardon da puttane e puttani.

                                                               GOV0090.jpg

Con tag Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post