CRISI DEL SISTEMA

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

WASHINGTON - Il Dipartimento del Tesoro statunitense ha informato tramite un rapporto l’esistenza di un deficit di 221 miliardi di dollari nel budget, un’altro record negativo per l’economia nell’era Obama.

Secondo la rete satellitare PressTv, il buco del deficit si è approfondito nell’ultimo anno in America visto che nel Febbraio 2009 si aggirava solo sui 194 miliardi di dollari. Secondo gli esperti il piano di salvataggio economico dell’amministrazione Obama, che ha messo a disposizione di banche e industrie fondi per salvarsi dalla bancarotta, ha causato l’aumento del deficit negli Stati Uniti.


NEW YORK - Lo squilibrio di potere tra piccoli produttori agricoli e la grande industria agroalimentare deve essere corretto. E' l'avvertimento di Olivier de Schutter, relatore dell'ONU per il diritto all’alimentazione, che presenta oggi a Ginevra il suo secondo rapporto annuale al Consiglio dei diritti umani, riunito in assemblea plenaria. Il rapporto di De Schutter sottolinea che in un mondo sempre più globalizzato, dominato dalle grandi società transnazionali, i piccoli produttori hanno accesso soltanto a un numero limitato di acquirenti e si trovano in una posizione iniqua quando, nelle trattative, devono ottenere un prezzo equo. "Una situazione che spiega in parte - secondo il relatore - perché i contadini dei paesi in via di sviluppo rappresentano il maggior gruppo di persone che soffrono la fame nel mondo". Va ricordato che nel mondo ci sono oltre 450 milioni di lavoratori agricoli dipendenti, ovvero il 40% della popolazione attiva agricola.


MADRID - La Spagna continua a soffrire le conseguenze della crisi economica e nel mese di Febbraio 2010, i disoccupati nel paese europeo sono aumentati superando la soglia dei 4 milioni.

Secondo la CNN, solo nel mese di Febbraio sono stati 82 mila i cittadini che hanno perso il posto portando ad oltre 4 milioni i disoccupati. Secondo i dati, la maggiorparte di coloro che hanno perso il lavoro erano attivi nel settore edile e soprattutto nella costruzione di ville e appartamenti nelle zone turistiche. Intanto il 20% degli spagnoli, dimostrano gli ultimi dati, si trova sotto la soglia della povertà ed il dato inizia quindi ad essere allarmante. Dopo la Grecia, la Spagna è la seconda economia della zona euro ad aver incontrato seri problemi nell’ultimo periodo.


Con tag signoraggio

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post