Italia: arrestato a Roma il corrispondente di Radio Italia dell'IRIB

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

ROMA - Il corrispondente in Italia di Redazione italiana della Radiotelevisione della Repubblica islamica dell’Iran  Hamid Masoumi Nejad è stato arrestato a Roma nell'ambito di un'inchiesta partita da Milano su un presunto traffico di armi destinato all'Iran.

Il giornalista, noto negli ambienti della stampa estera della capitale dove svolgeva la sua attività professionale, vive da lunghi anni a Roma. Stando alla Reuters, gli inquirenti avrebbero ipotizzato una sua appartenenza nientemeno che ai servizi segreti iraniani. Manca solo che Hamid Masoumi Nejad venga messo in relazione con la realizzazione di ... armi di distruzione di massa. Secondo l'Ansa, l'organizzazione smantellata, di cui avrebbero fatto parte cinque italiani e quattro iraniani, voleva esportare nella Repubblica islamica sistemi di puntamento per fucili da guerra, proiettili traccianti, esplosivi provenienti dall'Europa dall'Est, prodotti che avrebbero fatto gola a un Paese che la grande propaganda presenta come avviato verso la conquista della bomba atomica. 


Con tag Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post