IO NON VOTO

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

 

Da: Regionando

Di Annalisa D'Agostino

 

I soliti noti ed i “volti nuovi” dell’ “area” concludono il loro circo elettorale, dal candidato sindaco che mi chiede di spostare il nostro convegno  in modo che non venga confuso con la sua campagna elettorale ( apprezzabilissimo), al candidato che approfitta di una commemorazione funebre per far bella mostra di se (…e alcuni ancora ci credono!), ai giovanissimi candidati che fronteggiano il nemico, di sempre, a suon di botte, spranghe e coltelli.

 

Che cosa buffa, parlare di Valori Alti ed essere, nei fatti, così ridicoli.


Pensare di fronteggiare un nemico tanto astuto quanto preparato, se non nei contenuti di certo nell’organizzazione, con un apparato così privo di significato è, veramente, farneticante. Le parole sono sempre le stesse, quelle giuste, quelle verso le quali non si può non essere concordi, le usano tutti indistintamente, concludendo ogni comizio, che si rispetti, con frasi ad effetto del tipo “Noi possiamo, ancora, guardarvi negli occhi” o “ perché noi sappiamo di essere persone perbene”. Sono gli stessi che, puntualmente, nei fatti, ad ogni singola prova, con ogni singolo comportamento, sconfessano il tutto. Concentrati negli appuntamenti di rilevanza mediatica, si dimenticano dei particolari, delle sfumature che rendono gli uomini diversi dall’Uomo.

I loro opportunismi, le loro carriere prezzolate, le loro marchette quotidiane non sono un mistero per nessuno e questa masnada di nullafacenti professionisti,  ancora, ritiene di doverci insegnare qualcosa e di poter governare le nostre città.


Io NON voto!

 

images-1.jpeg

 

Con tag Italia

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post