Fplp: 'Terrorismo di Stato e pirateria organizzata'

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

Ramallah - Infopal. Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha definito l'azione israeliana di questa mattina "terrorismo e pirateria".

Queste le parole del comunicato emesso dal movimento: "L'assalto della Freedom Flotilla da parte delle forze di occupazione israeliane (...) va considerato un nuovo crimine israeliano, nonché un'operazione di pirateria e di terrorismo di Stato organizzato, che rivela il vero volto razzista e fascista dello stato occupante".

Il Fronte ha quindi chiesto all'Onu d'intervenire a proteggere gli attivisti, di garantire che Israele venga processata davanti a un tribunale internazionale e di convocare una riunione dell'Assemblea generale per discutere dell'aggressione militare, "che viola la legge internazionale e la Quarta convenzione di Ginevra". Rivolgendosi poi alla Lega Araba, si è unito al governo siriano nel chiedere la convocazione urgente dei ministri degli Esteri di tutti gli Stati membri. 

Nel comunicato si esorta inoltre la comunità internazionale a organizzare manifestazioni di fronte alle ambasciate israeliane dei rispettivi paesi.

                                      clip_image001235.jpg


Commenta il post