DEDICATO A SILVIO SCAGLIA, SEQUESTRATO DA TRE MESI

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

 

Da: NAPOLIBERA

In una notte qualunque, di un giorno qualunque, in una casa qualunque, un Uomo Qualunque dorme in un letto qualunque, affianco ad una moglie qualunque, accanto alla stanza ove riposano ugualmente dei figli qualunque. Una Famiglia Qualunque.

 

Dumm Dummm Dumm…all’ improvviso viene svegliato da un furioso scuotere della porta….

‘Apri, ed arrenditi: consegnaci le chiavi di casa, tutti i tuoi beni, e racconta le tue colpe: dicci tutto, i tuoi complici, consegnaci pure la tua anima…..’

L’ uomo resiste alla pressione, spingendo forte a contrapporsi, per difendere il suo unico bene, LA PROPRIETA ’ NATURALE, ma quelli esercitano una violenza davvero insopportabile per le forze esigue di uno solo…

Alla fine….non ce la fa più.

‘Dite almeno chi siete, qualificatevi !’, preannunciando l’ intento di arrendersi, per salvare il salvabile…la vita, la famiglia, i figli, 

chissà…

‘Siamo banditi, arrenditi !’, rispondono da fuori.

All’ improvviso la porta della casa si apre, e l’ uomo, che fino allora la aveva difesa con tutte le sue forze, ne consegna le chiavi, e abbraccia riconoscenti quegli uomini sinistri avvolti in lugubri mantelli, a  mascherarne le autentiche fattezze. Piange riconoscente…

 

< AH, MENO MALE, CHE DI VOI MI FIDO !!! PER UN MOMENTO VI CREDEVO MAGISTRATI !>

 

DEDICATO A SILVIO SCAGLIA ED AL SUO SOGNO DELLA ‘BANDA LARGA’ SU FIBRA OTTICA, PROIBITA IN ITALIA DALLA MAFIA EDITORIAL-GIUDIZIARIA AL SERVIZIO DELLA FINANZA ANGLO-USA.

SILVIO SCAGLIA LANGUE IN UNA TANA DEI SUOI SEQUESTRATORI DI ‘TOGA MOZZA’, DOPO UN MANDATO DI CATTURA EMESSO A MEZZO STAMPA, ‘SUL CORRIERE DELLA SETTA’, A FIRMA DI FRANCO BERNABE’ VON ROTSCHILD.

NOVANTA DI’, NOVANTA NOTT…

FORZA SILVIO, RESISTI: PERO’ QUELLO ‘UOMO-VERO’ !!!!!  

                                              DownloadedFile-1-copia-1.jpeg

 

 

 

 


Commenta il post