Aiuto, tornano i nazi-mao...

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

Da:Rinascita

Di:Ugo Gaudenzi

 

Per una volta il Giornale di Feltri & Co. , pur con le dovute imprecisioni e le scontate arguzie, riferiva, ieri, che “Rinascita” non è poi un quotidiano così fazioso. Da un canto ci eravamo, infatti, permessi di ricordare come l’eurodeputato leghista Mario Borghezio, quando era sottosegretario alla Giustizia, non fosse poi quell’ “anti-islamico” che si dipinge a mo’ di macchietta visto che aveva varato, per una questione di equità, una sorta di concordato Italia-Islam. Dall’altro, come i nostri Lettori sanno, avevamo dichiarato che in ogni luogo pubblico d’Italia - stadi compresi - doveva essere garantita la libertà di espressione, tanto più che, nel caso in oggetto, si trattava di deplorare i bombardamenti di D’Alema contro Belgrado e la Serbia.
Naturalmente, secondo l’anonimo articolista de il Giornale , queste nostre posizioni non sono apprezzabili perché disturbano ciò che è politicamente corretto pubblicare. E allora ecco riemergere la trita spiegazione: “Rinascita” è “nazimaoista”.
In passato abbiamo sempre cercato di prendere le distanze da un tale termine a noi affibbiato, con l’evidente scopo di criminalizzare, dai vari Montanelli, Bocca, Missiroli, e da tutta la pletora degli “informatori corretti”, a dire il vero nei tempi più recenti più propensi a descriverci come “rosso-bruni” uniti nel “verde” dell’Islam...

Si vede però che la definizione nazi-mao è tornata di moda.
Ne abbiamo lo stesso le scatole piene.
All’anonimo gazzettiere e ai suoi pari - quelli che stilano per i vari siti di cosiddetta controinformazione “biografie” e pezzenti ricostruzioni faziose di un fenomeno di pensiero storico come quello della “sinistra nazionale” - consigliamo allora di recarsi in edicola ogni inizio mese, da novembre in poi, per tre stagioni e senza soluzione di continuità, per acquistare così una serie di documentari in dvd titolati, appunto, “Ci chiamavano nazi-mao”.
I Lor Signori avranno così contezza di quello su cui ogni tanto, con la penna o con la voce, trattano senza cognizione di causa.
E “Rinascita” avrà la soddisfazione di riceverne, almeno, un profitto economico, virtuale, naturalmente visti i costi di produzione e tolti gli aggii trattenuti dalla distribuzione e dalle edicole.

 

 

immagine-33.png

Con tag INTOX

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post