ACCORDO EXOR (alias: Agnelli-Elkann)-ROTHSCHILD-JARDINE MATHESON: UN "DONO" DEL BILDERBERG?

Pubblicato il da ipharra.over-blog.it

A pochi giorni dalla riunione annuale del gruppo Bilderberg, l'annuncio dell'alleanza tra Exor (la holding finanziaria del gruppo Agnelli) Rothschild e Jardine Matheson per investimenti in Cina e India.

La partnership è anche descritta come "un'alleanza tra famiglie".

E forse il termine "famiglie" è il più appropriato, viste le voci che gravano sulla Jardine Matheson, sospettata di avere un ruolo di tutto ripetto nelle più grandi operazioni di traffico di droga al mondo...

Fin dal diciannovesimo secolo, i Jardine, i Matheson, due tra le più importanti famiglie britanniche, diffusero e protessero il traffico d’oppio tra Cina e Inghilterra. Con loro anche la famiglia Sutherland.

I Jardine e i Matheson crearono poi la societá la “Jardine & Matheson”, che pubblicava dei bollettini, gli “Opium Circulars”, con le informazioni sulle quotazioni della droga in tutto il mondo.

Sia la famiglia Jardine che la Matheson erano strettamente connesse alla Massoneria....

ECCO I NUOVI SOCI DELLA FAMIGLIA AGNELLI/ELKANN

 

elkann-fiat-10-large.jpg

 


Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

ulisse 12/28/2010 22:33



Frode brevettale da Fiat. La tecnologia ibrida doppia frizione con motore elettrico nel mezzo
è stata “mutuata” da un brevetto che la Fiat non ha mai voluto acquistare, ma soltanto spudoratamente copiare. Questa soluzione ibrida sarà un’architettura basica nel programma automobilistico
elettrico e ibrido della Chrysler. Invito nel mio blog dove “vitalità” e disinvoltura dei progettisti Fiat appaiono in piena evidenza: http://propulsoreibridosimbiotico.blogspot.com/. Se le industrie possono permettersi impunemente di copiare le idee, in quanto per difenderle
occorrono cause costosissime, a cosa servono i brevetti? Come difendere i diritti degli inventori privati? Come possono i nostri giovani trovare coraggio intellettuale se i potentati economici
schiacciano i diritti dei singoli? Se vi accingete a richiedere un brevetto oppure proporlo ad un’azienda, la mia esperienza con la Fiat può esservi utile per muovervi con migliore circospezione.
(Non è spam! Per favore, non bloccate questo post) Grazie e buon tempo a tutti! Ulisse Di Bartolomei



nemo 06/11/2010 17:36



Già scritto, ma non vedo la pubblicazione.


 



nemo 06/11/2010 17:35



E' bene non dimenticare che "l'avvocato" era cocainomane. Non solo, quando il figlio fu arrestato in Africa per trasporto di droga, il padre si comprò, praticamente, l'intero governo del paese
africano per la libertà del figlio. I contatti con il mondo della droga sono vecchi, molto ma molto vecchi.


Nihil sub soli novus